Viaggio nel corpo Umano

Nel mio percorso di atleta e poi allenatore, ho sempre cercato di capire il perchè di deteminati allenamenti, quali caratteristiche fisiologiche e metaboliche si andavano a sollecitare, che tipologia di fibre muscolari fossero interessate, come lavorava il sistema nervoso, la mente, il cuore etc etc

Ho studiato parecchi libri di fisiologia dell’esercizio fisico, alimentazione, psicologia dello sport perchè credo sia molto utile capire come funziona la macchina uomo.

Ecco perchè voglio iniziare oggi un percorso attraverso il corpo umano, cercando, in maniera semplice e chiara, di portarvi alla scoperta di quello che ho imparato dallo studio e dall’esperienza sul campo.

Saranno una serie di articoli  su :

  • sistema cardiovascolare
  • endocrino
  • muscolare-scheletrico

UN CONCETTO FONDAMENTALE: OMEOSTASI

Omeostasi è una parola che può essere sintetizzata con un concetto: il nostro organismo tende a mantenere un suo stato di equilibrio nonostante le forze (interne ed esterne).

Per assicurarsi tale equilibrio, esso mette in atto una serie di “risposte” a livello microscopico e macroscopico.

Possiamo fare dei banali esempi:

  • i brividi in riposta all’abbassarsi della temperatura esterna
  • reazione muscolare e nervosa in seguito ad una spinta , per mantenere la stazione eretta
  • Reazioni chimiche nello stomaco subito dopo un’assunzione di cibo

Anche dopo una corsa , il nostro corpo produce delle risposte atte a mantenere l’omeostasi.

Se l’attività fisica della corsa si protrae per più giorni in maniera costante, tali risposte si trasformano in adattamenti.

ADATTAMENTO: altro importante concetto .

 

Alberto Biscardi

 

IL SISTEMA CARDIO CIRCOLATORIO

Il nostro organismo ha la necessità di trasportare  ossigeno e sostanze nutritive in tutti i distretti per assicurarci la sopravvivenza.

Come avviene ciò?

Avviene attraverso una serie di canali(arterie, vene, capillari), più o meno piccoli, più o meno lunghi che compongono un sistema “idraulico ” a circuito chiuso.

Il sangue che circola all’interno dei canali viene pompato grazie ad una formidabile macchina:Il cuore.

Quando siamo a riposo, il sangue circola in maniera rallentata; se decidiamo di correre, il lavoro aumenta e di conseguenza aumentano le richieste di energia.

Per aumentare il flusso di sangue, il nostro corpo puo’ agire su tre fattori:

  • la gittata sistolica: ovvero la quantità di sangue eiettata dai ventricoli durante la fase di sistole
  • la frequenza cardiaca: ovvero il numero di volte che il cuore batte in un minuto
  • la gittata cardiaca: ovvero la quantità di sangue eiettata dal ventricolo destro o sx in un minuto

Se un podista si dedica a tre sedute di corsa alla settimana in maniera molto regolare, ovvero sottopone il fisico(e il sistema circolatorio) ad un lavoro ripetuto e costante, si genera un adattamento:” il principio della minima spesa con la massima resa”.

Il cuore diventa più efficiente, aumentando di grandezza(ipertrofia) e diminuendo la frequenza cardiaca a riposo e sottosforzo(efficienza cardiaca).

Durante la corsa, il lavoro interno(ed esterno) provoca un innalzamento della temperatura corporea; per il discorso dell’OMEOSTASI, il calore in eccesso deve essere dissipato.

Questo avviene attraverso il flusso sanguigno, che trasporta calore dalle zone piu’ profonde a quelle piu’ superficiali (la pelle).

Un soggetto più allenato riesce a dissipare in maniera più efficiente il calore in eccesso.

la tabella seguente, riassume la differenza a riposo tra un soggetto allenato ed uno non allenato.

[table id=11 /]

Evidentemente, anche quando l’intensità della corsa aumenta,  si hanno notevoli differenze tra un soggetto non allenato ed uno allenato.

[table id=12 /]

Questi semplici dati ci permettono di affermare che , con il proseguire degli allenamenti, la frequenza cardiaca massima non tenderà ad aumentare,ma risulterà diminuita a parità di carico; inoltre, alla stessa frequenza cardiaca massima si svilupperà maggiore potenza di lavoro.

Alberto Biscardi

 

IL SISTEMA ENDOCRINO

Un altro sistema coinvolto nell’esercizio fisico è il sistema endocrino.

Ha il compito di regolare la pressione sanguigna, la temperatura corporea, la velocità del metabolismo etc etc

Gli ormoni sono i messaggeri chimici che portano le informazioni tra i vari distretti, agli organi.

L’insulina ad esempio è un ormone, secreto dal pancreas, che svolge l’importante funzione di riportare il livello di glucosio nel sangue entro determinati parametri.

Il sistema endocrino è composto da organi primari :

  • ipotalamo
  • ipofisi
  • tiroide
  • testicoli
  • ovaie
  • placenta(nella donna incinta)

secondari:

  • cuore
  • stomaco
  • fegato
  • intestino tenue
  • cute

Che importanza riveste il sistema endocrino durante la corsa?

Durante l’attività fisica avvengono diverse modificazioni metaboliche, ormonali, come ad esempio l’aumento della temperatura corporea.

Questa variazione è notificata da recettori e trasportata all’ipotalamo , che a sua volta regola il rilascio di ormoni che mettono in atto la dispersione della temperatura in eccesso.

Per capire meglio, possiamo aiutarci con un  esempio:

La variazione dell’acqua contenuta in una bacinella(stimolo) viene misurata da un termometro(sensore);informazione arriva attraverso un cavo(flusso sanguigno) ad una centralina(ipotalamo) da cui parte un altro segnale che provvede al ripristino della temperatura ottimale (risposta ormonale).

 

Alberto Biscardi

 

 

Non fermarti qui

Continua ad esplorare

Corsa e Cartilagini

No, la corsa non consuma la cartilagine. Rafforza le articolazioni. Una nuova analisi di numerosi studi fa luce su come, contrariamente alla credenza popolare, la

L’ultimo mese prima della maratona

Le maratone autunnali sono incombenti e decine di migliaia di corridori si stanno finalmente preparando a fare la fila per vedere cosa possono fare dopo

Sua maestà la proteina

La proteina Regola 1: Punta in alto Come corridore, probabilmente non hai bisogno di riempire tante proteine come Arnold Schwarzenegger durante il suo periodo di

i cANALI PODCAST DOVE ASCOLTARCI

ci trovi anche su

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi entrare a fare parte della famiglia di obiettivo running iscriviti alla newsletter in modo da accedere prima a promozioni e sconti

Questo sito usa Cookie di Analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio