test di Cooper

Nasce per misurare la resistenza fisica.

prende il nome dal medico della Nasa che lo ha ideato nel 1968.

Prevede una corsa di 12 minuti , effettuata il più velocemente possibile.

Tramite la consultazione di una tabella, che prende in considerazione varie fasce di età(13-20;20-30;30-40;40-50;50-60;e più di 60) ed il sesso(maschio o femmina), si ricava la valutazione(molto scarso,scarso,discreto, buono, ottimo, superiore).

Tramite questo test è possibile anche valutare il massimo consumo di ossigeno(VO2 max) , tramite questa formula:

VO2 max in ml/min/kg= distanza percorsa in metri-504.9/44.73)

Alberto Biscardi

Non fermarti qui

Continua ad esplorare

Corsa e Cartilagini

No, la corsa non consuma la cartilagine. Rafforza le articolazioni. Una nuova analisi di numerosi studi fa luce su come, contrariamente alla credenza popolare, la

L’ultimo mese prima della maratona

Le maratone autunnali sono incombenti e decine di migliaia di corridori si stanno finalmente preparando a fare la fila per vedere cosa possono fare dopo

Sua maestà la proteina

La proteina Regola 1: Punta in alto Come corridore, probabilmente non hai bisogno di riempire tante proteine come Arnold Schwarzenegger durante il suo periodo di

i cANALI PODCAST DOVE ASCOLTARCI

ci trovi anche su

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi entrare a fare parte della famiglia di obiettivo running iscriviti alla newsletter in modo da accedere prima a promozioni e sconti

Questo sito usa Cookie di Analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio