Quando la matematica è un opinione….

In matematica ci hanno insegnato che 10+11 dà come risultato 21 e che 21 +21 fa 42!

Ma se parliamo di corsa , 10+11 fa davvero 21?

e 21+21 fa effettivamente 42?

La risposta non è così scontata.

Vediamo i perchè.

Partiamo dall’assioma 10+11=21 e trasformiamolo in 10 km+11km= mezza maratona.

In questo caso , la matematica ha (quasi ) ragione, nel senso che, il valore in cui si corrono i 10000 metri è quello della soglia anaerobica;

per definizione la san (soglia anaerobica ) è la velocità che potremmo sostenere per circa un’ora.

Ergo, se consideriamo i tempi di percorrenza di una mezza maratona da parte dei top runners, siamo proprio intorno all’ora .

Si evince quindi che il tempo di percorrenza di una mezza maratona può essere il doppio esatto(piu’ un km) a quello di un 10 km : 10km+11km fa 21 km!!!

Ma se consideriamo invece 21km+21km, il risultato è quello che ci aspetteremmo?

In realtà no, perchè il tempo di record di una mezza maratona maschile( 58’23”-Tadese 2010)raddoppiato non dà il tempo finale del record maschile di maratona(2h2’57” Kimetto Berlino 2014).

Perchè ? doves ono stati persi quei quasi 7′?

Il discorso è complesso e non riassumibile in poche righe.

Quei ” quasi 7′” racchiudono una serie di differenze :

  • il consumo energetico completamente differente in percentuale tra una mezza maratona( al 97 per cento carboidrati e 3% lipidi) ed una maratona (25% lipidi e 75% carboidrati)
  • il maggior utilizzo in percentuale di acidi grassi fa diminuire il ritmo( resa energetica diversa tra grassi e zucccheri)
  • catabolismo muscolare dovuto ai microtraumi da impatto
  • riduzione dell’efficienza di corsa

E altri aspetti piu’ o meno rilevanti che concorrono a far si che l’assioma 21+21=42 km , per la corsa non funzioni!!!

Alberto Biscardi

Non fermarti qui

Continua ad esplorare

La respirazione nella corsa

Migliorare la respirazione nella corsa   Quali allenamenti di corsa migliorano la funzione respiratoria? Molti  pensano che respirando con il naso si corra più lentamente

Tre esercizi essenziali per il runner

Numerosi studi evidenziano che l’allenamento della forza migliora le prestazioni di corsa, in particolare l’economia di corsa. Nonostante lo sappiano, i corridori spesso evitano l’allenamento

Atlete ed Esigenze nutrizionali

In che modo le esigenze nutrizionali delle atlete differiscono da quelle degli uomini Per anni c’è stata una carenza di ricerca scientifica su ciò di

i cANALI PODCAST DOVE ASCOLTARCI

ci trovi anche su

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi entrare a fare parte della famiglia di obiettivo running iscriviti alla newsletter in modo da accedere prima a promozioni e sconti

Questo sito usa Cookie di Analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio