Il tuo reale valore (fitness test)

Chiunque abbia iniziato a praticare uno sport da qualche tempo si sarà chiesto quale sia il valore assoluto della sua prestazione. “Ho fatto 40 vasche in mezz’ora, è un buon risultato?” “Ho corso per 35 minuti e ho percorso 6 km, è buono?”

Queste sono domande tipiche del principiante che inizia a sentire il bisogno di valutare la propria prestazione.

Altre persone, invece, vivono lo sport disinteressandosi completamente della prestazione, pensiamo a coloro che scelgono sport come lo spinning, i vari corsi in palestra o l’acquafitness, o corrono al parco senza avere la minima idea dei km percorsi.

La misura della prestazione ha due aspetti fondamentali che la rendono un fattore necessario, tanto che si può dire che il passaggio da sportivo ad atleta avviene nel momento in cui si prende in mano un cronometro, quantificando la propria prestazione.

  1. Il miglioramento della prestazione è una forte motivazione che vale la pena di sfruttare per alimentare la voglia di praticare sport
  2. Il raggiungimento di una prestazione minima è necessario per ottenere benefici reali e tangibili sulla salute

Il secondo punto è quello di gran lunga più importante. Solo praticando a una intensità sufficientemente alta si ottengono modificazioni importanti dell’organismo. Chi va in palestra 2 volte la settimana, chi gioca 4 ore a tennis, o chi fa una partitella con gli amici nel week end può solo illudersi di essere in forma, in realtà non coglie i veri benefici dell’attività fisica, primo fra tutti il rallentamento del declino fisico.

Per sapere se ti alleni con sufficiente intensità e frequenza, c’è il FIT TEST

Walk-test

Il walk-test prevede di consumare una quantità di calorie pari al proprio peso moltiplicato per 10 (8 per le donne), in un’ ora.

La formula da utilizzare è la seguente:

kcal = [0,8 + 0,17 x pendenza(%)] x peso corporeo (kg) x km percorsi

Dunque, il coefficiente 0,8 + 0,17 x pendenza x km percorsi deve essere 10 (8 per le donne).

RUN -TEST

Si supera il test se si riesce a coprire una distanza di 10 km per gli uomini( 8 per le donne) in un’ora.

Non è necessario correre in maniera continuativa, si può anche alternare fasi di cammino e fasi di corsa; importante è che alla fine si riesca a fare la distanza suddetta.

 

Vuoi Imparare a correre
Contattaci Ora!

Non fermarti qui

Continua ad esplorare

la scarpa da ….Running

    Belle vero? Sembrano però anche l’ultima cosa che ti metteresti ai piedi per correre o sbaglio? Perché? Prova a confrontarle con le usuali

Viaggio nel corpo umano:il calcio

Calcio Il calcio è il catione più rappresentato nel nostro organismo, un soggetto di 70 kg ne contiene circa 1200 g. Il 99% del calcio è presente

La swiss ball

Swiss ball (o fit ball) La swiss ball (chiamata anche in molti altri modi, tra cui fit ball, balance ball, body ball, fitness ball, gym ball, gymnastic

i cANALI PODCAST DOVE ASCOLTARCI

obiettivorunning

spotify:show:6b3w8lkpVF0pVNcm9JMsK4

ci trovi anche su

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi entrare a fare parte della famiglia di obiettivo running iscriviti alla newsletter in modo da accedere prima a promozioni e sconti

Questo sito usa Cookie di Analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio