IL TRIATHLON PER PRINCIPIANTI

  1. Il principiante che pensa di non aver tempo per praticare un solo tipo di sport può ritenere

impossibile praticarne addirittura tre.

In realtà il tempo da dedicare allo sport non cambia di molto, bisogna solamente procedere per gradi dandosi degli obbiettivi sfidanti, cioè raggiungibili a breve-medio termine.

Chi non ha mai praticato nessun tipo di sport, oppure ha smesso di praticare da anni e quindi è tornato ad essere un sedentario “dentro” è opportuno che inizi con uno o due sport al massimo.

Non importa quali sport si decidono di praticare, l’importante in questa fase è:

  • evitare i sovraccarichi;
  • allenarsi per un numero di ore settimanali sufficiente;
  • avere un obbiettivo preciso

Una volta raggiunto uno stato di forma minimo potrà decidere se dedicarsi anche ad altri sport.

 

 

Chi ha intenzione di nuotare, ma non ha una buona tecnica, dovrà iscriversi a un corso di nuoto e a questo affiancare almeno altre due sedute di allenamento settimanali (una se il corso di nuoto prevede 3 lezioni settimanali), dove potrà praticare il nuoto libero oppure la corsa, il fitwalking (se il sovrappeso è eccessivo per la pratica della corsa) o il ciclismo.

Esempio: corso di nuoto + corsa

In questo tipo di allenamento si porta avanti contemporaneamente il corso di nuoto con il programma di corsa per principianti.

Prima settimana

  • Lunedì: corso di nuoto
  • Martedì: cammino alternato a corsa
  • Mercoledì: riposo
  • Giovedì: corso di nuoto
  • Venerdì: riposo
  • Sabato: cammino alternato a corsa
  • Domenica: riposo

Seconda settimana

  • Lunedì: corso di nuoto
  • Martedì: cammino alternato a corsa- aumentando i minuti
  • Mercoledì: riposo
  • Giovedì: corso di nuoto
  • Venerdì: riposo
  • Sabato: cammino alternato a corsa-aumentando i minuti
  • Domenica: riposo

e così via per le settimane successive

 

scopri se sei veramente in forma con i vari test …

walk test

run test

bike test

swim test

Non fermarti qui

Continua ad esplorare

FARTLEK in diagonale

Fartlek diagonali Dette anche semplicemente “diagonali”, solitamente viene effettuato su un campo da calcio (o prato con caratteristiche similari) seppur in condizioni decenti, preferibilmente con poca

Il fartlek e le sue varianti

Fartlek ondulato Consiste nel correre per un periodo di 40-60’ su terreno ondulato (salite e discese non molto lunghe) possibilmente in circuito. I tratti in

corsa media

Come si corre in salita

Come si corre in salita L’errore da evitare è quello di piegarsi in avanti a livello delle anche. Questo incrementa notevolmente il costo del gesto

i cANALI PODCAST DOVE ASCOLTARCI

ci trovi anche su

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi entrare a fare parte della famiglia di obiettivo running iscriviti alla newsletter in modo da accedere prima a promozioni e sconti