Il test di Mader

Attraverso il prelievo del lattato ematico, questo test rappresenta il più valido dal punto di vista dell’attendibilità e del valore, in quanto sintetizza i processi metabolici dell’atleta.

Lo scopo è quello di individuare la San  attraverso il controllo del lattato prodotto durante una prova incrementale di 5 step, durante i quali si annotano la velocità e frequenza cardiaca e millimoli di lattato prodotti.

Gli step hanno una durata di 5′ ciascuno  e tra di essi vi è una pausa di 2′.

Una volta determinati i valori attraverso il test, si esegue una prova della durata minima di 20′ con tre step: uno all’nizio , uno a metà, ed uno alla fine alla velocità di 3 milimoli.

Se i valori sono abbastanza lineari la San è confermata .IMG_20150703_0001_NEW

Alberto Biscardi

Non fermarti qui

Continua ad esplorare

Come eseguire un plank corretto

Il semplice Plank può rafforzare gli addominali per aiutare a creare una postura efficace ed equilibrata, ma è necessario farlo bene. Ecco come. L’esercizio della

mobilità,forza,equilibrio nella corsa

Obiettivi misurabili per la mobilità, la forza e l’equilibrio della corsa Autovalutazioni che ogni corridore dovrebbe essere in grado di superare. I corridori sono abili

Il riscaldamento dinamico

Il riscaldamento standard Il Warm-Up standard è una routine di stretching dinamico e flessibilità che viene eseguita prima di correre. Questa serie di esercizi di forza leggera

i cANALI PODCAST DOVE ASCOLTARCI

ci trovi anche su

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi entrare a fare parte della famiglia di obiettivo running iscriviti alla newsletter in modo da accedere prima a promozioni e sconti

Questo sito usa Cookie di Analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio