Il recupero post gara

Quale allenamento è più corretto svolgere dopo una gara?

Fermo restando che dipenda dalla lunghezza della gara (maratona, mezza maratona, ultra maratona etc) e dalla sua difficoltà( dislivello positivo o negativo), si puo’ generalmente fare:

  • corsa lenta a sensazione in pianura (meglio se su terreno morbido tipo erba)di 30′-40′ + allunghi facili di 60-80 metri con rec. di passo la distanza per decontrarre i muscoli( da evitare se si hanno dolori o problematiche acute).
  • variazioni leggere di ritmo all’interno di una seduta di 40′( variazioni dolci di 30” con rec. di 2′ ); lo scopo è quello di andare a smaltire le tossine accumulate nei tessuti muscolari e dare un minimo di brillantezza alle fibre stesse.
  • corsa progressiva di 40′ con ultimo km in leggera progressione; oppure 40′ con ultimi 10′ a ritmo del fondo medio; oppure 40′ con ultimi 3 km scalando di 15” il ritmo al km ogni km.

Questa è solamente una piccola visione sulle varie possibilità .
Ribadisco che ogni soluzione vada allestita all’interno di un piano di lavoro personalizzato.

Alberto Biscardi


Non fermarti qui

Continua ad esplorare

Allenare la salita…senza la salita!

Cosa fare se non si hanno a disposizione salite? Credo sia una domanda che molti trailer (ed amanti della corsa in montagna) si siano fatti.

Come andare forte in salita

Come allenarsi per andar forte in salita L’allenamento specifico gioca un ruolo fondamentale! Gli allenamenti da preferire sono: Le ripetute in salita (medie e lunghe) Il fartlek

FARTLEK in diagonale

Fartlek diagonali Dette anche semplicemente “diagonali”, solitamente viene effettuato su un campo da calcio (o prato con caratteristiche similari) seppur in condizioni decenti, preferibilmente con poca

i cANALI PODCAST DOVE ASCOLTARCI

ci trovi anche su

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi entrare a fare parte della famiglia di obiettivo running iscriviti alla newsletter in modo da accedere prima a promozioni e sconti