IL disallenamento

Una delle domande più frequenti che ricevo come allenatore è la seguente:” sono stato fermo per x giorni, quanto avrò perso in termini di prestazioni ? Ho buttato via l’intera preparazione?quanto tempo mi ci vorrà per tornare a buoni livelli?”

Il Disallenamento dovuto a malattie , infortuni, operazioni chirurgiche etc è un argomento di molto interesse, non solo tra gli sportivi ma evidentemente anche tra gli scienziati.

Studi recenti hanno dimostrato che alcuni giorni di riposo o di allenamento ridotto non compromettono la prestazione, bensì portano ad un miglioramento di essa.

Ad un certo punto però la riduzione o la perdita  di allenamento  causerà un detoriamento  delle funzioni fisiologiche e della prestazione.

Vediamo in questo articolo e nei successivi, in particolare cosa succede alla

  • RESISTENZA MUSCOLARE
  • VELOCITA’, AGILITA’ E FLESSIBILITA’
  • RESISTENZA CARDIO RESPIRATORIA
  • FORZA E POTENZA

RESISTENZA MUSCOLARE

La prestazione di resistenza muscolare diminuisce dopo solo 2 settimane di inattività.

La capacità muscolare per le prestazioni anaerobiche viene mantenuta più a lungo che non quella della prestazione aerobica.

Una modificazione assai evidente che subisce il muscolo nel corso di deallenamento è nel contenuto di glicogeno.

Un muscolo ben allenato per la resistenza tende ad aumentare le proprie scorte di glicogeno, ma già dopo 4 settimane di inattività queste ultime possono scendere del 40%.

Un altra modifica dovuta all’inattività è la diminuzione dell’afflusso di sangue ai muscoli( la cosidetta capilarizzazione; ciò compromette il trasporto dell’ossigeno ai muscoli  e la diminuzione del potenziale ossidativo degli stessi.

Alberto Biscardi

Non fermarti qui

Continua ad esplorare

Corsa e Cartilagini

No, la corsa non consuma la cartilagine. Rafforza le articolazioni. Una nuova analisi di numerosi studi fa luce su come, contrariamente alla credenza popolare, la

L’ultimo mese prima della maratona

Le maratone autunnali sono incombenti e decine di migliaia di corridori si stanno finalmente preparando a fare la fila per vedere cosa possono fare dopo

Sua maestà la proteina

La proteina Regola 1: Punta in alto Come corridore, probabilmente non hai bisogno di riempire tante proteine come Arnold Schwarzenegger durante il suo periodo di

i cANALI PODCAST DOVE ASCOLTARCI

ci trovi anche su

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi entrare a fare parte della famiglia di obiettivo running iscriviti alla newsletter in modo da accedere prima a promozioni e sconti

Questo sito usa Cookie di Analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio