Gli infortuni sono inevitabili?

Non esattamente!
Un noto allenatore del passato, soleva affermare che:”un infortunio è un errore nel programma di allenamento!”.
Gli infortuni si possono evitare se si mettono in pratica alcune semplici ma efficaci regole, buoni propositi.
C’è sempre una ragione a monte di un infortunio; se ci pensate bene ogni volta potete ritrovarne a ritroso nel tempo i chiari segnali che ciò sarebbe accaduto.
Bisogna prestare attenzione ai segnali di allarme più o meno importanti: rigidità, indolenzimento,recupero che sembra stagnante,crampi, dolori acuti,stanchezza, insonnia, depressione, cambi e sbalzi d’umore etc etc.
I segnali variano di volta in volta a secondo delle circostanze e dobbiamo essere molto attenti a captarne il significato.
Sintomi sospetti vanno ascoltati, capiti e di conseguenza vanno fatti gli aggiustamenti atti a prevenire un infortunio.
Per questo cerco di insegnare ai miei atleti il giusto modo di ascoltare il proprio corpo, di alimentarsi bene , di trovare un giusto equilibrio tra allenamento e riposo.

Alberto Biscardi


Leggi altri approfondimenti

Non fermarti qui

Continua ad esplorare

Pliometria per correre più veloci

Pliometria Cos’è l’allenamento pliometrico e in che modo può avvantaggiarti? Oltre al classico strumento di allenamento di resistenza per migliorare la velocità di corsa  negli

Come eseguire un plank corretto

Il semplice Plank può rafforzare gli addominali per aiutare a creare una postura efficace ed equilibrata, ma è necessario farlo bene. Ecco come. L’esercizio della

mobilità,forza,equilibrio nella corsa

Obiettivi misurabili per la mobilità, la forza e l’equilibrio della corsa Autovalutazioni che ogni corridore dovrebbe essere in grado di superare. I corridori sono abili

i cANALI PODCAST DOVE ASCOLTARCI

ci trovi anche su

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi entrare a fare parte della famiglia di obiettivo running iscriviti alla newsletter in modo da accedere prima a promozioni e sconti

Questo sito usa Cookie di Analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio