FORMULAZIONE DEGLI OBIETTIVI – GOAL SETTING

“Definisci con chiarezza i tuoi obiettivi: il cervello trova quello che cerca”

Per goal si intende ciò che una persona vuole ottenere, “una rappresentazione interna di uno stato desiderato” (Austin e Vancouver, 1996).
Il runner per raggiungere i risultati desiderati dovrebbe avere prima in mente delle mete chiare e impegnative da raggiungere in base alle sue reali possibilità. Gli obiettivi dovrebbero collocarsi appena un gradino sopra le sue capacità assimilandoli alla sua mente fino a farli diventare punti fermi su cui poter contare.

Questo primo passo costituisce una risorsa indispensabile per misurarsi
in prove apparentemente impossibili. In questo senso un obiettivo consapevole rappresenta l’oggetto, il fine dell’azione e quindi influenza l’azione stessa.
Molte sono le ragioni per cui gli obiettivi sono importanti (Cei, 2011):
-Consentono di identificare con precisione ciò che si vuole ottenere;
-Creano focus, mobilitano le persone e fanno canalizzare energie;
-Indirizzano l’attenzione verso le risorse necessarie che servono;
-Consentono di misurare la progressione, di intervenire e adeguare le azioni, nei modi e nei tempi opportuni;
-Danno un motivante senso di compimento alle azioni.
La fissazione degli obiettivi prestazionali da perseguire, è un momento fondamentale per il runner perché è proprio in quel momento che formulerà un contratto vero e proprio con sé stesso attivando il giusto impegno e le risorse utili per il raggiungimento dei propri risultati.

Pensare ai propri obiettivi, condividerli e scriverli agevola la pianificazione e fornisce uno schema di riferimento per affrontare l’impegno nel tempo.
I livelli di motivazione, costanza e coinvolgimento di un podista sono determinati dal tipo di obiettivi che si è posto e dalla loro significatività personale. Gli obiettivi prestazionali attivano l’attenzione e la concentrazione, motivano al raggiungimento della performance, creano la sfida e forniscono un’occasione per mettersi alla prova.

Dottoressa Serena Gallorini

Non fermarti qui

Continua ad esplorare

Corsa e Cartilagini

No, la corsa non consuma la cartilagine. Rafforza le articolazioni. Una nuova analisi di numerosi studi fa luce su come, contrariamente alla credenza popolare, la

L’ultimo mese prima della maratona

Le maratone autunnali sono incombenti e decine di migliaia di corridori si stanno finalmente preparando a fare la fila per vedere cosa possono fare dopo

Sua maestà la proteina

La proteina Regola 1: Punta in alto Come corridore, probabilmente non hai bisogno di riempire tante proteine come Arnold Schwarzenegger durante il suo periodo di

i cANALI PODCAST DOVE ASCOLTARCI

ci trovi anche su

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi entrare a fare parte della famiglia di obiettivo running iscriviti alla newsletter in modo da accedere prima a promozioni e sconti

Questo sito usa Cookie di Analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio