Il fondo medio

Il fondo medio(fm) viene proposto su distanze che vanno da 8-10 km a 15-18 km; dopo di che si comincia a parlare di ritmo maratona.
Al di sotto degli 8 km invece i benefici del fondo medio vengono meno.
L’andatura che meglio esprime il valore del fondo medio, si colloca ad una velocità che sta tra 20” e 25” rispetto al ritmo della San; volendo essere più precisi, il fondo medio andrebbe corso con una percentuale di lattato ematico intorno a 3 millimoli per litro.

ESEMPIO: un podista che ha una SAN a 4′ al km(15 km/h), dovrebbe correre il FM intorno a 4’20”/25” al km( con max 5” di range).

Il fondo medio è utilizzato per ottimizzare il consumo energetico a favore dei grassi; apparentemente il lavoro di fondo medio sembra non paghi, in quanto il ritmo utilizzato è di media intensità. In realtà è un fondamentale mezzo di allenamento.

Alberto Biscardi


Non fermarti qui

Continua ad esplorare

La respirazione nella corsa

Migliorare la respirazione nella corsa   Quali allenamenti di corsa migliorano la funzione respiratoria? Molti  pensano che respirando con il naso si corra più lentamente

Tre esercizi essenziali per il runner

Numerosi studi evidenziano che l’allenamento della forza migliora le prestazioni di corsa, in particolare l’economia di corsa. Nonostante lo sappiano, i corridori spesso evitano l’allenamento

i cANALI PODCAST DOVE ASCOLTARCI

ci trovi anche su

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi entrare a fare parte della famiglia di obiettivo running iscriviti alla newsletter in modo da accedere prima a promozioni e sconti

Questo sito usa Cookie di Analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio