Finalizziamo il riscaldamento (parte seconda)

In questo secondo appuntamento , affronteremo le migliori modalità per riscaldarsi bene prima di una gara di 10000 metri.

La gara dei 10 km, implicando l’utilizzo di energia proveniente per la maggior parte da fonte aerobiche, richiede un riscaldamento che vada sollecitare proprio questa via.

quindi :

  • 20′ di corsa progressiva( i primi 10′ senza guardare l’andatura, poi 5′ a ritmo di poco superiore alla corsa lenta, infine gli ultimi 5′ a ritmo via via crescente fino ad arrivare a intensità medio-alte).
  • 5 allunghi da 100/150 metri a ritmo della soglia anaerobica( non più veloci, altrimenti si innescherebbero meccanismi che producono eccessive quantità di acido lattico che affaticherebbe solamente il muscolo)

Alberto Biscardi

Non fermarti qui

Continua ad esplorare

Quanta acqua al giorno bisogna bere?

Quanta acqua al giorno bisogna bere? Quella della quantità di liquidi da ingerire è una questione piuttosto critica, perché se ne sentono di tutti i

Migliora la tua tecnica di corsa

La tecnica di corsa e l’efficienza sono direttamente correlate. Molto semplicemente, una scarsa tecnica di corsa si traduce in uno spreco di energia. Meno energia

Il giusto warm-up per i corridori

Il  giusto Warm-Up per i corridori Lo stretching statico non è sufficiente; usa questo riscaldamento dinamico per ravvivare il tuo corpo e avere una corsa

i cANALI PODCAST DOVE ASCOLTARCI

ci trovi anche su

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi entrare a fare parte della famiglia di obiettivo running iscriviti alla newsletter in modo da accedere prima a promozioni e sconti

Questo sito usa Cookie di Analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio