crampi muscolari indotti dall’esercizio fisico

Sono poche le cose più frustanti per un atleta di un crampo muscolare.

I crampi ai muscoli scheletrici si possono verificare nel pieno di una gara, subito dopo di essa o durante la notte.

I crampi sono particolarmente frustanti anche per gli scienziati, perchè ancora non sono riusciti a determinare con esattezza le cause e neanche a stabilire una terapia od una possibile prevenzione.

I crampi muscolari associati all’attività fisica sono descritti come contrazioni dolorose, involontarie.

I crampi invece che si presentano la notte potrebbero anche non dipendere dall’attività fisica.

Le prime ricerche indicano che i crampi muscolari sono dovuti a disturbi del bilancio idrico ed elettrolitico associato ad un alto tasso di sudorazione.

Le ricerche più recenti invece indicano che sia un alto livello di affaticamento muscolare  che porta a livello neurale un mancato controllo sul fuso muscolare.

La cura prevede il riposo, lo stiramento passivo del muscolo o del gruppo muscolare interessato fin quando non si sarà attenuata l’attivazione muscolare.

La prevenzione :

  • essere ben condizionato in modo da ridurre la possibilità di affaticamento
  • esecuzione di stretching regolare dei muscoli maggiormente esposti ai crampi
  • mantenere il bilancio elettrolitico ed idrico e le scorte di carboidrati

Una giusta preparazione atletica ed una periodizzazione programmata delle sedute, coadiuvata da un allenatore, è un ottimo modo per prevenire i crampi…insieme ai consigli sopra esposti.

Alberto Biscardi

 

 

Non fermarti qui

Continua ad esplorare

Quanta acqua al giorno bisogna bere?

Quanta acqua al giorno bisogna bere? Quella della quantità di liquidi da ingerire è una questione piuttosto critica, perché se ne sentono di tutti i

Migliora la tua tecnica di corsa

La tecnica di corsa e l’efficienza sono direttamente correlate. Molto semplicemente, una scarsa tecnica di corsa si traduce in uno spreco di energia. Meno energia

Il giusto warm-up per i corridori

Il  giusto Warm-Up per i corridori Lo stretching statico non è sufficiente; usa questo riscaldamento dinamico per ravvivare il tuo corpo e avere una corsa

i cANALI PODCAST DOVE ASCOLTARCI

ci trovi anche su

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi entrare a fare parte della famiglia di obiettivo running iscriviti alla newsletter in modo da accedere prima a promozioni e sconti

Questo sito usa Cookie di Analytics per raccogliere dati in forma aggregata e cookie di terze parti per migliorare l'esperienza utente. Generalmente i servizi non rilasciano cookie a meno che l'utente non usi espressamente il servizio