Archivi categoria : i test per misurare la Soglia anaerobica

Metodi oggettivi per la misurazione dell’intensità nella corsa

I metodi oggettivi sono tutti quelli misurabili, come la velocità (o il passo, che è la stessa cosa), , il lattato ematico, la frequenza cardiaca. Tutte queste variabili necessitano di strumenti di misurazione più o meno sofisticati. Se i cronometri sono diffusi da decenni, i cardiofrequenzimetri si sono diffusi solo dagli anni '80 e oggi…
Leggi

Il tuo reale valore (fitness test)

Chiunque abbia iniziato a praticare uno sport da qualche tempo si sarà chiesto quale sia il valore assoluto della sua prestazione. "Ho fatto 40 vasche in mezz'ora, è un buon risultato?" "Ho corso per 35 minuti e ho percorso 6 km, è buono?" Queste sono domande tipiche del principiante che inizia a sentire il bisogno di valutare la…
Leggi

Il test di Mader

Attraverso il prelievo del lattato ematico, questo test rappresenta il più valido dal punto di vista dell'attendibilità e del valore, in quanto sintetizza i processi metabolici dell'atleta. Lo scopo è quello di individuare la San  attraverso il controllo del lattato prodotto durante una prova incrementale di 5 step, durante i quali si annotano la velocità…
Leggi

test di Cooper

Nasce per misurare la resistenza fisica. prende il nome dal medico della Nasa che lo ha ideato nel 1968. Prevede una corsa di 12 minuti , effettuata il più velocemente possibile. Tramite la consultazione di una tabella, che prende in considerazione varie fasce di età(13-20;20-30;30-40;40-50;50-60;e più di 60) ed il sesso(maschio o femmina), si ricava…
Leggi